mirelefay, fiori, mixed media, gina, viola, lilla
Fiori Spezzati
19 maggio 2015
mirelefay, mixed media, madonna, mary, maternità
Mary – La Madre di tutte le Madri
15 giugno 2015

Anthea – Le Lacrime dell’Anima

mirelefay, anthea, mixed media, volto, donna, fiori, colore

Descrizione Opera

Anthea – Le Lacrime dell’Anima. A volte non si piange con le lacrime ma con l’anima… a volte ci sono cose che si muovono oltre le apparenze… dolori silenziosi che ci portiamo con noi… Una di queste sofferenze in sordina è la mancanza di un figlio nella vita di una coppia. So cosa significa non riuscire a rimanere incinta… lo ho provato e sono stata molto fortunata ad ever avuto Amanda e Davide. Nonostante questo non dimentico tutte le meravigliose persone che ho conosciuto lungo il mio percorso di fecondazione assistita… Non posso dimenticare persone meravigliose che portano il peso della mancanza o il peso dell’aborto o il peso di aver perso un angelo. Le gocce di colore in questo dipinto sono le lacrime invisibili che scendono ogni giorno, ogni ora, ogni istante… perchè il pensiero è sempre li. Spesso anch’io… prima di conoscere questa realtà, chiedevo: ma voi figli? No?… Come mai non fate un figlio?… E sono le domande peggiori… lame che trafiggono il cuore… ecco… con questo mio articolo, con questa mia opera, vorrei sensibilizzare tutti noi… vorrei portare alla luce queste lacrime che scorrono nascoste… vorrei dare un colore a questo dolore profondo e spesso inconfessabile… Per voi… madri e padri nell’anima… per ricordarvi che sono con voi e che la mia speranza accompagnerà sempre la vostra. Vi stimo e vi ammiro. E vi penso sempre…

Specifiche Opera ANTHEA – LE LACRIME DELL’ANIMA

Dipinto su carta da disegno 29,5×41,8 cm.

Il pezzo è stato fatto a mano libera. Realizzato con Tecnica Mista (matita in grafite, carta da disegno, acrilici, fissatore).

Articolo non in Vendita

mirelefay, mixed media, volto, colate colore, fuxia
mirelefay, mixed media, bocca, donna, particolare
mirelefay, mixed media, particolare, occhio, dipinto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *